Archivio: Informazioni legali

  • Post Image

    BUONA CEDOLARE A TUTTI !

    Ecco un breve sunto relativo all’applicazione della cedolare secca con aliquota 10% a favore dei locatori persone fisiche che optino per tale regime al di fuori di locazioni effettuate nell’esercizio di attività d’impresa/arte/professione: contratti a canone concordato 3+2 (o 4/5/6 +2) , contratti per studenti universitari , contratti transitori nei comuni di BARI, BOLOGNA, CATANIA, FIRENZE, GENOVA, MILANO, […]

    Continua a leggere...
  • Post Image

    Come assegnare la casa a un figlio senza fare discriminazioni?

    Donazioni e testamento: quando è possibile assegnare quote diverse ai figli. Un padre è libero di donare o lasciare in eredità, a un solo figlio, la propria casa nel rispetto però di alcune importanti regole che il Codice civile impone a tutti i genitori. Il legislatore vuole evitare la cosiddetta “diseredazione” dei familiari più stretti […]

    Continua a leggere...
  • Procedimento di sfratto e mediazione obbligatoria

    Anche per le cause locatizie si va progressivamente affermando il principio dell’assoggettamento obbligatorio all’onere dell’instaurazione della procedura di mediazione, come sancito dall’art. 5, commi 1 e 4,lettera b del d.lgs. n. 28/2010. Questa norma stabilisce che, chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa ad una controversia in materia di locazione è tenuto preliminarmente ad esperire […]

    Continua a leggere...
  • Responsabilità per opere edilizie abusive

    Se l’inquilino effettua opere edilizie abusive la responsabilità ricade anche sul proprietario che, se non provvede alla loro demolizione nei modi e tempi richiesti dal Comune, rischia di perdere l’immobile. La sentenza del Consiglio di Stato n°3897 del 07.09.2015 ribadisce che il proprietario, pur perdendo il possesso del bene locato, mantiene un potere/dovere di controllo […]

    Continua a leggere...
  • Deposito cauzionale

    L’articolo 11 della l. 392/78 prevede che il deposito cauzionale non possa essere superiore a tre mensilità del canone pattuito e che sia produttivo di interessi legali che devono essere corrisposti al conduttore alla fine di ogni anno. La Cassazione ha stabilito che devono essere restituiti solo gli interessi legali e non anche quelli anatocistici […]

    Continua a leggere...
  • Balconi

    La Cassazione civile con sentenza 14576/04 ha preso in esame la ripartizione delle spese dovute per quanto riguarda i balconi aggettanti affermando che essi costituiscono un “prolungamento” della corrispondente unità immobiliare, che quindi appartiene in via esclusiva al proprietario di questa. Tuttavia, i rivestimenti del parapetto e della soletta possono essere beni comuni se svolgono […]

    Continua a leggere...