Archivio: Informazioni fiscali

  • Post Image

    CESSIONE DEL CREDITO Scende in campo anche Poste: operazioni al via dal 19 ottobre

          Non solo banche, intermediari finanziari, società assicurative e grandi player di consulenza professionale. Anche Poste Italiane entra nella galassia degli operatori in campo per il superbonus delle ristrutturazioni e, più in generale, per la cessione del credito relativo alle varie agevolazioni fiscali. A partire, già da oggi, con il bonus vacanze per […]

    Continua a leggere...
  • Post Image

    Condominio in stand by tra assemblea e morosità

    Il 110% arranca? L’impressione è un po’ questa, tutti ne parlano ma i cantieri sono ancora da avviare. Questo per i tanti problemi, pratici e giuridici, che questa super agevolazione porta con sé. In condominio Cominciamo con la questione condominio: se almeno la metà dei lavori, se non di più, si dovranno svolgere su edifici […]

    Continua a leggere...
  • L’accordo di riduzione del canone di locazione

    Quando il locatore decide di concedere una riduzione del canone di locazione inizialmente pattuito, la registrazione dell’atto con il quale viene formalizzato esclusivamente tale accordo, per cui non sono più dovute l’imposta di registro (67 Euro) e l’imposta di bollo (16 Euro per ogni foglio) grazie al DL 133/2014, in vigore dal 13 settembre 2014, […]

    Continua a leggere...
  • Locazioni concordate a Vigonza

    Segnaliamo con soddisfazione che l’Ing. Nunzio Tacchetto, Sindaco di Vigonza, ha accolto le istanze di UPPI Padova relative alla possibilità anche per il suo comune di un Accordo Territoriale per le locazioni a canone concertato. Ha quindi provveduto ad invitare le organizzazioni maggiormente rappresentative di proprietari ed inquilini, tra cui ovviamente anche UPPI Padova, a […]

    Continua a leggere...
  • CEDOLARE SECCA 10%

    Da fine Ottobre sono operativi gli Accordi Territoriali per le locazioni a canone concertato nei comuni di Due Carrare, Limena, Noventa Padovana, San Giorgio in Bosco e Torreglia che si aggiungono a quelli di Albignasego e Veggiano, in vigore da inizio Agosto. In questi comuni è quindi possibile stipulare contratti di locazione “concordati” 3+2 anni […]

    Continua a leggere...
  • Condominio “minimo”

    La possibilità per i singoli condomini di usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie delle parti comuni dell’edificio è subordinata al fatto che le fatture siano intestate al condominio e che il bonifico riporti il codice fiscale dell’amministratore o di uno dei condomini che provvede al pagamento unitamente al codice fiscale del condominio. Proprio […]

    Continua a leggere...
  • Fisco e canoni non riscossi

    I canoni derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo non percepiti per morosità dell’inquilino non devono essere dichiarati solo se, entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, si è concluso il procedimento di convalida di sfratto per morosità. In tal caso deve essere comunque dichiarata la rendita catastale rivalutata del […]

    Continua a leggere...
  • Cedolare secca in presenza di più locatori

    Se ci sono più locatori, ognuno di loro può scegliere di applicare la cedolare o meno. Se non tutti optano per la cedolare deve essere pagata l’imposta di bollo ed i locatori che non applicano la cedolare devono pagare – in solido con il conduttore – l’imposta di registro, calcolata sulla parte del canone che […]

    Continua a leggere...
  • Registrazione dell’accordo di riduzione del canone di locazione

    Quando il locatore decide di concedere una riduzione del canone di locazione inizialmente pattuito, e il contratto è ancora in essere, per la registrazione dell’atto con il quale viene formalizzato esclusivamente tale accordo non sono più dovute l’imposta di registro (67 Euro) e l’imposta di bollo (16 Euro per ogni foglio) grazie al DL 133/2014, […]

    Continua a leggere...
  • AFFITTASI / VENDESI

    Nel caso di offerta di vendita o di locazione, ad eccezione delle locazioni degli edifici residenziali utilizzati meno di quattro mesi all’anno, i corrispondenti annunci tramite tutti i mezzi di comunicazione commerciali riportano l’indice di prestazione energetica dell’involucro edilizio e globale dell’edificio o dell’unità immobiliare e la classe energetica corrispondente (art. 96, comma 8, come […]

    Continua a leggere...